Come trovare le parole chiave giuste per il tuo business

Riuscirea rendere il proprio sito internet facilmente rintracciabile sul web, e renderlo in tal modo maggiormente popolare e quindi reperibile ai primi posti nei motori di ricerca, è sicuramente uno dei passaggi fondamentali che decretano il successo o meno del web business.

Per questo aspetto, sarà importante inserire le cosiddette “parole Chiave”, che identificano in maniera precisa quello che attraverso il tuo sito stai proponendo alla galassia di potenziali clienti/utenti: soltanto individuando le parole chiave giuste, potrai farti trovare da chi è interessato ai tuoi prodotti e servizi.

Come fare, quindi, ad individuare le parole chiave “giuste”?

La prima regola è quella di capire fino in fondo a quale fetta di mercato andiamo a rivolgerci, ossia a quale nicchia di mercato ci presentiamo, composto da persone accomunate da interessi ed esigenze specifiche, all’interno del quale si tende ad utilizzare lo stesso linguaggio per esprimere la propria opinione circa un determinato argomento.

Dobbiamo quindi riuscire a capire e a captare quelle che sono le maggiori richieste che gli utenti/clienti inseriscono nei motori di ricerca, e quali termini usano, riuscendo anche e soprattutto imparare a conoscere il linguaggio specifico che loro utilizzano.

A tal proposito, è basilare riuscire a stabilire un contatto, anche virtuale, attraverso le diverse forme di “comunicazione” che la rete ci presenta, come ad esempio visitando blogforum e siti specialisticicirca un determinato argomento ed osservando il modo in cui le persone ne parlano, analizzando e facendo propri i termini utilizzati.

Possiamo utilizzare anche strumenti e portali attraverso i quali gli utenti rivolgono specifiche domande, come Yahoo Answer, per capire quali dubbi o necessità abbiano gli utenti della nicchia circa quel particolare argomento.

Dopo aver acquistato familiarità con il linguaggio della nostra nicchia,possiamo andare a verificare, attraverso i motori di ricerca più utilizzati, quelle “parole” che maggiormente vengono digitate.

Come primo passo, basta digitare nella casella di ricerca l’argomento di tuo interesse, ad esempio, “creazione siti web”:

mentre scrivi, il motore di ricerca inizierà a fornirti dei suggerimenti pertinenti a quello che potrebbe interessarti, attraverso la funzione di completamento automatico.

Osservale con attenzione, ti aiuteranno a capire se c’è interesse sul web verso quel particolare argomento.Per intercettare altre parole chiave utili allo scopo, inizia a combinare i termini principali “creazione siti web” con ulteriori parole, articoli ed avverbi.

Utilizzando questa strategia potrai sempre più scendere nello specifico degli interessi di una particolare nicchia di mercato, ad es:

creazione siti web ….con WordPress, gratis, professionali…etc..A questo punto, è utile segnare tutte le parole che appaiono più significativee valutarle con attenzione.

Diventa adesso fondamentale riuscire a capire se esiste e quanta concorrenza c’è sulle parole chiave che abbiamo reputato utili, e quali sono i concorrenti che compaiono tra le prime pagine dei motori di ricerca.

Basterà scrivere la tua frase su google ed osservare con attenzione quanti siti in prima pagina usano esattamente la tua frase chiave nel titolo.

Se nella prima pagina almeno sei siti presentano nel titolo le parole chiave che hai scelto anche se in ordine sparso, la concorrenza è elevata.

In questo caso, riuscire a posizionarsi in alto prevede un lavoro non molto breve. In concreto, una volta identificate le parole chiave, usale per ideare i titoli di guidee-bookreport;

scrivere articoli e testi per il tuo sito o blog;

preparare un annuncio pubblicitario;

scrivere dei contenuti da condividere sui social network, ed inizia a farti conoscere e rintracciare sul web!

Potrai rivolgerti ad esperti del settore, che sapranno creare e far crescere il tuo sito, come Engol Srl


Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *