Marketing aziendale a basso costo: alcuni consigli per ottenere il massimo con un investimento minimo

Quali strategie di marketing si possono utilizzare senza dover investire veri e propri capitali?

Engol Srl offre una serie di consigli utili che potranno risultare utilissimi a quelle aziende che dispongono di budget minimi.

Questi ben ventisette metodi di marketing a basso costo possono risultare, se ben strutturati e realizzati assieme ad esperti del settore, davvero utili nell’aumentare traffico sul proprio sito e di conseguenza ottenere un incremento delle vendite di beni e servizi che vengono offerti.

  • Lasciare commenti su altri blog e forum
  • Lasciare commenti su altri blog e forum, soprattutto se parliamo di blog specializzati ed autorevoli nel settore che ci interessa, rappresenta un ottimo modo di farsi pubblicità, attraverso testi ed argomentazioni utili e non banali. Evitare però di fare spam: il rischio che Google possa bannare e penalizzare chi fa spam. Si rischia di perdere il lavoro svolto faticosamente

  • Usa la SEO
  • Applicare le tecniche SEO (search engine optimization) porta con una certa sicurezza un aumento del traffico web verso il sito o il blog.

  • Avere e tenere aggiornato un proprio Blog
  • Aprire un blog e tenerlo sempre aggiornato è un eccellente modo per attrarre visite verso il proprio sito web. Indipendentemente dal settore o dalla nicchia di mercato, il blog è sempre utile in tutte le categorie.

  • Usare Google Local
  • La geolocalizzazione, anche se molti tendono erroneamente a non utilizzarla, può contribuire a portare più visite sul sito web e di conseguenza contribuisce a far conoscere da un pubblico più ampio il proprio sito.

  • Usare i social media
  • Usare i maggiori Social Network diventa oggigiorno basilare. Parliamo di Facebook, Twitter e Google Plus. Il consiglio è di utilizzare tra questi quello che è maggiormente usato dalla maggioranza degli utenti collegati alla propria categoria d’interesse.

  • Ricorrere ai guest post
  • Esisteranno senz’altro dei blogger autorevoli all’interno della tua nicchia che siano desiderosi di avere più contenuti possibile. Bene, puoi contattare i proprietari di questi blog offrendoti come guest blogger. Ci guadagnerete entrambi.

  • Crea case study
  • Intervistare i propri clienti, soddisfatti del lavoro che si è svolto o del servizio reso, è un aspetto da tenere in considerazione. Dopo l’intervista, si potrà pubblicare un case study dedicato sul proprio sito.

  • Scrivere una guida per principianti
  • Scrivere una guida che possa essere di grande aiuto agli utenti che si approcciano al proprio settore d’interesse, e che non sanno come muoversi, può far alzare la credibilità di chi scrive. Essere considerati come degli esperti del settore, oltre ad aumentare la considerazione, porta di sicuro un incremento delle visite sul sito web.

  • Parla alle conferenze di settore
  • Per far diventare il proprio nome maggiormente riconosciuto e considerato nel proprio settore, può essere utile riuscire a fare un intervento alle conferenze che riguardano la propria attività e la propria nicchia.

  • Crea un programma di affiliazione
  • Il programma di affiliazione può diventare un ottimo veicolo per fare web marketing senza dover investire cifre elevate. Il programma di affiliazione permette di creare attorno a sé un network di persone che faranno web marketing per noi. Ad ogni vendita di beni o di servizi riconducibili ai loro canali online, riceveranno una provvigione. In questa maniera, il guadagno sarà ridistribuito tra più persone.

Fine prima parte

Visita www.consulenzaserviziweb.it, e scopri le soluzioni aziendali più adatte a te, per aumentare il tuo business!

Engol Srl, cura le tue campagne marketing e porta la tua azienda al successo!

Contattaci per sapere come puoi fare e per avere un preventivo!!!


Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *