Motore di Ricerca & Directory.

In questo articolo vedremo le differenze tra Motore di Ricerca e Directory, un argomento non considerato da molti ma molto importante per chi vuole apparire primo nei principali Motori di Ricerca.

Motori di ricerca come distinguerli dalle Directory

A seguito di una ricerca condotta da un utente, i motori di ricerca presentano una lista di siti web che soddisfano tale richiesta. Le directory hanno la medesima funzione ma differiscono nelle tecniche e nei criteri di catalogazione e ordinamento.

Directory le differenze con i motori di ricerca

 

Prima di ogni cosa bisogna saper distinguere i motori di ricerca dalle “directory”. {… Una directory è un po’ come una biblioteca, composta da una raccolta di indirizzi di siti web, archiviati in categorie a seconda dei contenuti e degli argomento trattati. Essi sono stati espressamente selezionati da personale umano. In sintesi, gli addetti al servizio (webmaster) e i proprietari di siti web fanno una specifica  richiesta per essere catalogati, i siti di directory poi accetteranno nel proprio archivio solo i siti web che raggiungeranno un certo standard qualitativo. Alcuni esempi di directory sono: Virgilio, Dmozo,Yahoo! Etc. }.

Motori di ricerca bing, google, alta vista

 

I motori di ricerca (in inglese search engine) invece affidano la loro archiviazione a sofisticati software chiamati spiders (ragni) i quali ricercano e visitano continuamente in tutto il WWW (World Wide Web) una enorme quantità di siti web, ne leggono il contenuto – ovvero il codice HTML – e ne estraggono parole chiave e termini che meglio identificano il tema del sito stesso, è quindi un sistema automatico che va ad analizzare continuamente un insieme di dati raccolti alla ricerca di ogni nuovo sito o pagina, immagazzinandone tutti i dati, includendo nel proprio archivio tutti gli indirizzi di siti web individuati, a prescindere dalla qualità dei loro contenuti e indipendentemente dal fatto che i siti siano stati trovati per caso o siano stati proposti al motore di ricerca da un utente. Google, Bing, Msn, Alta Vista Etc.. sono dei motori di ricerca.

 

Le differenze:

 

  1. I motori di ricerca utilizzano software (spider) che permettono la ricerca di termini (parole chiave) all’interno di siti web. Le directory invece sono degli archivi indirizzi web realizzato dagli utenti.
  2. Il numero di siti web potenzialmente archiviabili dai motori di ricerca è di gran lunga superiore al numero di siti web potenzialmente archiviabili dalle directory.
  3.  Negli archivi dei motori di ricerca confluiscono anche siti di bassa qualità o con pochi contenuti,poiché gli spider non effettuano valutazioni di tipo qualitativo rispetto alla grafica o al tipo di informazione contenuta nel sito web; l’unico parametro preso in considerazione è il contenuto testuale (ASCII) desunto dal codice HTML. Mentre nelle directory rientrano solo quegli indirizzi di siti web che hanno delle caratteristiche specifiche nei contenuti e vengono archiviati per “argomento”.
  4. Le tecniche usate dai motori di ricerca per attribuire un valore ad un sito sono diverse e molto complesse, è un lavoro meccanico, con milioni di piccole diverse funzioni, mentre per le directory, tale compito è affidato a personale umano, il quale visita e valuta siti web che vengono proposti o iscritti alle directory.

 

Da premettere che per ovviare all’inconveniente descritto al punto 2 e per riuscire a consigliare agli utenti i siti web più ricchi di contenuti, i migliori motori di ricerca hanno adottato delle tecniche per mezzo delle quali ad ogni sito archiviato viene attribuito un valore che rappresenta una sorta di “indice di qualità” del sito web. In questo modo è possibile, in seguito ad una ricerca, offrire all’utente una lista di siti ordinata in base all’indice di qualità dei siti elencati, partendo dal sito che presenta il valore più alto.

 

In conclusione:

 

Le directory svolgono un ruolo nettamente importante per acquisire un buon punteggio di  PageRank  del proprio sito web, anche se in maniera molto lenta,ma non possono essere considerate alla pari dei motori di ricerca, poiché esse hanno una finalità di archiviazione di siti per argomenti, descrizioni  e categoria.

I motori di ricerca svolgono invece un imponente lavoro di crescita di un sito web,utilizzando parole chiavi  che porteranno hai proprietari dei siti web, che sceglieranno di effettuare svariati servizi a loro disposizione (vedi pagina) una visibilità maggiore accrescendo di gran lunga il proprio ROI (Return On Investment).

 


Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *