Problemi con il Web Design – il cliente che vuole fare milioni

Ci vengono spesso fatte richieste di assistenza per la realizzazione di siti internet – nulla di sorprendente, siamo, dopo tutto, una società di web design.

Ma queste richieste spesso hanno bisogno di essere tradotte in altre lingue aliene poiché ci si sente come se il potenziale cliente stesse solo facendo una visita fugace sul pianeta terra.

Alcuni esempi:

“Salve, vorrei avviare un business online che mi permette di generare denaro quando le persone navigano sul  mio sito internet. Il problema è solo che non ho abbastanza informazioni/tempo da dedicare sui motori di ricerca per sapere come portare visitatori sul mio sito”.

“Ho bisogno di un sito web che posso usare per far registrare gli utenti e vorrei anche mettere su un’asta on-line, avrai bisogno di un sistema per far guadagnare crediti gli utenti.”

“Voglio fare un sito, una grafia e posizionarmi sui  motori di ricerca. Se non è possibile progettare un software che si occupi di tutto questo, vorrei un preventivo per il posizionamento sui motori di ricerca. Voglio solo  5 pagine e il resto lo farò io. Sono un web designer, quindi ho delle difficoltà a progettare una strategia per i motori di ricerca da solo “.

Abbiamo anche richieste da persone che vogliono avere cloni di Facebook, siti tipo Ebay o un carrello acquisti ‘come Amazon’.

Uno dei maggiori problemi sembra essere quello di attese irrealistiche di quello che un sito web può fare e/o non, e quanto costerà.

Quello di cui la gente non si rende conto sono alcuni dei seguenti fattori:

1. E’ molto più difficile “fare soldi su Internet” rispetto a quanto vogliono farvi credere. E’ nell’interesse di Internet Marketing e dei vari “esperti SEO” far credere che fare i soldi con un sito web è facile come fare una torta.

La dura verità è che fare un guadagno da un sito web è davvero, davvero difficile,  soprattutto se si punta in alto. Anche per siti internet di grande successo come Facebook e Amazon ci sono voluti anni e anni prima che iniziassero a mostrare qualche guadagno.

2. In molti casi, la gente semplicemente non conosce Internet ed il suo funzionamento,  per poter avviare un’attività online con successo.

Questo non vuol dire che vogliamo sminuire le persone che vogliono avviare un’attività online. Tutti dobbiamo iniziare da qualche parte, e anche Jeff Bezos e Mark Zuckerberg all’inizio non sapevano nulla di Internet o siti web.. per fortuna c’è una ricchezza di informazioni disponibili in giro oggi (ad esempio il nostro sito) che possono essere utilizzati come punto di partenza. Quanto è costato avviare Facebook? Si dice che gli investitori abbiano versato centinaia di milioni di dollari nel sito.

Ci arrivano richieste di siti simili ai social networks con una chiara aspirazione ‘voglio fare milioni’ e quando cerchiamo di capire il budget del cliente, si parla di circa 1000 euro – se siamo fortunati.

3. La gente sembra pensare davvero che basti realizzare un sito web. Soffrono della classica sindrome ‘realizziamo il sito ed i visitatori verranno’. Non vi è una chiara comprensione di ciò che serve per portare i visitatori su un sito o come commercializzare il sito sia online che offline.

Questo ci lascia, come società di web design, con un dilemma etico. Dobbiamo implementare il sito e lasciare il cliente solo? Una versione di ‘prendi i soldi e scappa’? O dobbiamo dire al cliente che la sua idea geniale non spiccherà mai il volo.

Purtroppo ciò significa che anche noi probabilmente dovremmo ritirarci dal mondo degli affari  dal momento che circa il 50% dei siti web che realizziamo si basano su una qualche idea di business pazzesca. L’altra alternativa è quella di agire non solo come una società di web design, ma anche come società di consulenza web, fornire consulenze marketing e guidare il cliente.

Dopo tutto, è proprio quello che i clienti si aspettano da una società di web design, no?

La domanda è – quanto è onerosa questo tipo di consulenza web e come si fa a farla rientrare nel modello di business e costi della società di web design?

Questo tipo di consigli e consulenza porta via una quantità eccessiva di tempo e di lavoro, e includerla nei calcoli dei costi di un sito web tende a far salire i costi ancora di più – cercate di calcolare tali spese nel ‘nuovo fantastico sito di social network che fonderà Facebook , Youtube e Twitter, e sarà chiamato YouTwitFace’ e vedrete cosa succede ai costi del sito web!


Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *