Progettare una Newsletter di successo : ecco alcuni consigli per ottenere maggiori risultati

Newsletter di successo : non è sufficiente inoltrare comunicazioni a raffica, se queste non risultino efficaci, attraenti ed appetibili, al fine di raggiungere il proprio obiettivo, ossia spingere l’utente a svolgere un’azione, che sia il click verso un sito, iscriversi su un portale o effettuare un acquisto di un oggetto o di un servizio.

Diventa quindi di primaria importanza pianificare al meglio la Newsletter.

Più queste saranno efficaci, più si riusciranno a raggiungere traguardi di rilievo, distinguendosi tra centinaia di aziende che già svolgono questo stesso servizio.

Ecco alcuni brevi ma utili consigli per una newsletter efficace.

In primis, devi conoscere il target di utenti che stai per raggiungere.

Conoscere le abitudini, gli interessi, le tendenze del pubblico non è poi così proibitivo.

Basta seguire i blog più seguiti, chiedi loro di completare sondaggi, e riuscirai a capire meglio su quali tasti battere maggiormente.

Usa contenuti di qualità: più questo sarà accattivante e più riuscirà ad attrarre l’attenzione dell’utente, più questo sarà incuriosito da ciò che gli proponi, e sicuramente sarà maggiormente alta la percentuale di chi risponderà.

L’importante è partire da presupposto che l’argomento, l’oggetto, non deve risultare interessante a te, ma dev’esserlo per l’utente!

Un elemento di sicura importanza è la pianificazione.

Progettare una newsletter di successo significa pianificarne il percorso a partire dall’ideazione fino all’invio finale.

Creare un calendario e stabilire quando farla partire.

Decidere quali argomenti verranno trattati ad ogni invio.

Ciò ti permetterà di programmare al meglio il lavoro, avendo tappe precise ed avere il tempo necessario per la preparazione dei contenuti, e stabilire quale argomento sia meglio rispetto ad altri.

Fare attenzione a mantenere sempre alta l’attenzione dell’utenza.

Rendi l’argomento ed il testo quanto più leggibili possibile.

Basilare sarà la scelta di un titolo interessante, che faccia cadere su di esso l’attenzione di chi andrà a leggere.

Anche un eventuale sottotitolo deve sviluppare attenzione.

Questi accorgimenti saranno utili a suscitare l’interesse nel lettore, e quindi a dare un risultato a ciò che hai argomentato.

Fondamentale sarà anche l’assenza di errori.

Rileggi più volte il testo, eviterai errori sia di battitura, che non danno una buona immagine di chi scrive, e potrai correggere e rendere più snelli, più facilmente leggibili alcuni passaggi del testo, al fine di renderlo quanto più fruibile e coerente, formando un testo unitario e coerente in ogni sua parte.

L’ideale è di adoperare ad ogni newsletter lo stesso modello, al fine di mantenere uno stile che possa contraddistinguerti e che possa anche facilitarti nei lavori successivi.

Hai bisogno di ulteriori consigli, o vuoi qualcuno che possa seguire per te le newsletter?

Rivolgiti ad Engol Srl, la Web Agency che accompagna le aziende al successo!

Segui il Blog di Engol Srl, e scopri come far aumentare la notorietà del tuo Brand con le soluzioni aziendali dedicate!


Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *