search_engine_optimization_consulting

(SEO) Search Engine Optimization locale – 10 Consigli

I risultati delle ricerche localizzate hanno avuto di recente un cambiamento radicale all’interno della SERP di Google (Search Engine Results Pages) che ha portato ad una fantastica opportunità per le piccole e medie imprese.

I risultati delle ricerche locali in precedenza erano relegati a una piccola mappa, che venivano visualizzati sulla prima pagina dei risultati, ma ora godono del dominio nella prima pagina per i termini di ricerca locale.

Il vantaggio di tutto questo per le piccole imprese è che possono ora apparire sopra i loro rivali molto più grandi che sono relegati agli ultimi risultati in una pagina Google.

Non fatevi scappare i risultati di ricerca locale: sono i vostri clienti più vicini. Ecco 10 consigli per aiutarvi a catturarli:

1. Richiedete il tuo annuncio in Google Places – è facile da fare e se uno non esiste già per il vostro business, allora potete rapidamente e semplicemente crearne uno. Che cosa è? In inserzione in Google Places è effettivamente un profilo legato ai risultati di ricerca locali di Google. E’ importante perché Google classifica questi profili sopra tutti gli altri nella loro nuova prima pagina dei risultati di ricerca locale.

2. Aggiungete la vostro foto al vostro annuncio in Google Places. L’efficacia della vostra inserzione in Google Places è rapportata alla sua completezza. Le immagini non solo arricchiscono la vostra inserzione, ma quando compaiono nei risultati di ricerca, oltre alla vostra inserzione in Google Places, sono accattivanti ed attraenti ed aumenteranno i vostri clic.

3. Raccogliere citazioni – citazioni sono situazioni sul web dove viene menzionato il vostro business, Google utilizza la coerenza delle informazioni che trova e l’autorità del sito di riferimento per aumentare il vostro posizionamento nei risultati dei motori di ricerca locale. La qualità così come il volume di citazioni è un fattore importante per l’ottimizzazione dei motori di ricerca locali.

4. Inserite la vostra località come parte del processo di ottimizzazione on-page – rivedete il vostro META and TITLE tag per garantire che la vostra città è menzionata ove possibile. Assicuratevi che il vostro indirizzo appaia su ogni pagina e che si disponga di una pagina di contatti.

5. Inserite il vostro sito nelle directory locali, tra cui Pagine Gialle, Pagine Mail, Registro Imprese, Camera di Commercio e directory aziendali. Le directory locali avranno maggiore rilevanza nella ricerche locali, in quanto restringono il campo di funzionamento per Google in una zona localizzata.

6. Gestite la vostra esposizione online – assicuratevi che le informazioni diffuse attraverso il web che riguardano la vostra attività siano gestita con attenzione. Date un’occhiata alle directory locali ed elenchi già esistenti, controllate che i dati siano corretti e che corrispondano sia ai vostri contatti su Google Places che a quelli sulla vostra pagina web di contatti.
7. Ottenete recensioni e testimonianze sul web – senza dubbio avrete già recensioni raccolte dai clienti, queste devono andare on-line così come in altri materiali di marketing. Mettete in atto un processo di chiedere a clienti soddisfatti scrivere una recensione su di voi online, se possibile. Scrivete una breve email con le istruzioni di come e dove volete che sia lasciata e inviatela a tutti i clienti soddisfatti.

8. Utilizzare un numero di telefono locale invece di un 0800, 0845 o 0870 – questo affina ancora una volta la propria posizione rendendo più facile per i motori di ricerca posizionarvi in una regione specifica.

9. Targhetizzate parole chiave locali – durante un progetto di link building assicuratevi di targetizzare alcune variazioni locali per le parole chiave nel testo di ancoraggio dei link.

10. Usate la vostra rete di contatti – pensate alla ricerca locale come alla creazione di una rete. Senza dubbio avrete già una rete di contatti locali, collaboratori e fornitori che permettono alla vostra azienda di prosperare. Basta trasferire questi contatti online linkandovi (e facendovi linkare) ad/da ognuno di loro.

Le ricerche locali è ormai assodato che dominano la prima pagina dei risultati per tutti i termini di ricerca locale. Le piccole imprese del posto devono approfittare di questa opportunità attuando alcuni o tutti i suggerimenti di cui sopra che permetterà loro di competere con aziende molto più grandi che hanno fino ad ora monopolizzato i risultati della prima pagina, investendo in campagne SEO aggressive.


Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *