Strategie di link building per il contenuto di un sito

Link Building: – che confusione, se non si sa cosa sta succedendo. “INBOUND LINK” o “OUTBOUND LINK”, questo è il dilemma!

Ecco la buona notizia: il link building funziona.

Ecco la brutta notizia: è cambiato come funziona!

L’altra buona notizia è che essendo arrivati su questa pagina oggi verrete messi al corrente di un consiglio che vi metterà anni luce davanti alla maggior parte dei webmaster che pensano che una directory di link reciproci è tutto ciò che serve per guadagnare link popularity in Google e il traffico proveniente da altri siti.

Le link directory vanno ancora bene, ma la chiave è la moderazione. Elenchi con migliaia di link sono una tattica di promozione di sito web ormai arcaica.
Oggi ci sono molte persone che si concentrano sui contenuti ancora una volta, grazie a dio. E questo significa che molta più roba che semplicemente una home page e una directory di link con cui lavorare.

Delle  persone ci hanno scritto dissentendo completamente con noi su quello che stiamo per mostrarvi, ma credete al nostro consulente SEO, funziona!

Diciamo che avete 500 pagine di articoli e contenuti sul vostro sito. Se si pubblicano articoli su diverse categorie si potrebbero averne molte di più.

Ma anche se avete solo un sito di 30 pagine in questo momento, ma crescerà e sarà molto più grande alla fine. (Se no, dimenticate pure che Google rimarrà interessato al vostro sito, se non lo si cambia mai.)

Ciascuno di questi articoli e pagine di contenuti è un link al vostro sito in attesa di accadere.

Ci sono due modi per ottenere link al vostro sito:

1) Richiesta di un link alla vostra pagina principale in cambio di un link su una delle pagine degli articoli rilevanti per il sito con il quale si sta chiedendo uno scambio.

2) Deep linking: Richiedere un link dalla pagina specifica del sito con il quale si sta per fare un collegamento. Ancora una volta, è importante trovare delle pagine pertinenti al contenuto dei siti che si sta cercando. La gente risponde bene a questo, soprattutto se diciamo che stiamo limitando gli outbound link (i link in uscita) per “ulteriori risorse” a 5 per pagina. (Il numero dipende da voi.) Che cosa fa questo per il vostro sito?

1) Si ottengono webmaster molto più entusiasti di fare un collegamento con voi, perché li state mettendo su una sezione rilevante del vostro sito e non in qualche parte celata del vostro sito che nessuno visita mai.

2) Permette agli altri proprietari di siti di sapere se avete effettivamente preso il tempo per rivedere il loro sito per sapere dove sarebbe più adatto averli sul vostro sito in base al tema della pagina che si desidera collegare. Questo è un modo diverso e migliore del solito messaggio “scambiamo link” al quale si ottengono solo rifiuti di questi giorni.

3) Si avvia una costruzione di link popularity e il traffico diretto alle pagine del vostro sito diverse da quelle indicizzate. (Se si sceglie di scambiare direttamente con loro.)

4) Vi dà leva per chiedere un migliore collegamento da altri siti e non di ricevere un collegamento qualunche che è l’equivalente di essere gettati in discarica (una pagina qualsiasi del loro sito) dove, ancora una volta, le persone visitano molto di meno. Vi permette di chiedere un link di simile importanza dalle pagine effettivamente visitate  dai loro visitatori.

5) Si aumenta il valore della vostra pagina dei link, perché non lo si scambia con ogni e qualsiasi persona che si collegherà con voi. Si può così lavorare con siti che vogliono onestamente fare le cose per bene e anche se la lista può essere molto più piccolo e stare su 1-2 pagine ha un valore molto più elevato rispetto ad una lista immensa contenenti link a da ed a tanti siti non pertinenti – questo sforzo veramente premia i webmaster con un traffico di qualità.

6) I link  che si ottengono in questo modo saranno tra i primi link che avrete probabilmente mai ottenuto ma che in realtà vi inviano comunque del traffico significativo. Lo stesso vale per i vostri partner di link.

A questo punto qualcuno potrebbe dire: ma  io non voglio mandare via il traffico dal mio sito! In effetti la risposta è che lo vuoi fare e come. Poiché si sta chiedendo un link ad un altro sito partner bisogna fare lo stesso. Linkare in questo modo è altrettanto redditizio nel lungo periodo, come annunci Google Adsense perché entrambi i siti si sono seriamente impegnati in uno scambio reale di traffico e di sfruttare la sinergia dei vostri due siti per quello che vale veramente la pena. Fidatevi di noi – questo funziona. Inviare una parte del traffico fuori e vedrete cosa succede alle vostro statistiche.

Ma non dare mai più di quello che si ottiene. Molte persone non capiranno questa forma di collegamento per un altro anno o giù di lì. Cercheranno al contrario di spingere il vostro link building in un buco nero. Non lasciatelo accadere!

Se qualcuno non capisce il potere di deep linking dalle loro pagine di contenuto, inviategli questo articolo come un ultimo disperato sforzo. In caso contrario, andate avanti, togliete il loro link dal vostro sito, e trovate qualcuno abbastanza intelligente per capire come una strategia di link  building veramente funziona.

Nel complesso, si troverete che è molto più facile ottenere link in questo modo, anche dai siti più grandi ed importarti del vostro.

Troppo lavoro? Assumete qualcuno e pagateli per ogni link serio al vostro sito. Scrivete una lettera di presentazione per loro e fategliela modificare solo per pochi campi a secondo del sito in questione. Insegnategli come è strutturato il vostro sito, fategli conoscere il contenuto, e fategli trovare delle risorse rilevanti per ciascuna vostra pagina.

Sarete sorpresi di scoprire a che buon mercato si può ottenere un lavoro del genere di questi tempi.

Rilassatevi e guardate la qualità vostri inbound link (link in entrata) salire di mese in mese, così come ilposizionamento sui motori di ricerca!


Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *